1_Elektrotechnik
1_Elektrotechnik

Chiuso il Penitenziario Cazis Tignez

Novità

18.11.2020

JVA_Realta_Innenhof
1
2
JVA_Realta_07

Insieme ad altri 4 partner ARGE, la filiale Coira BU15 ha avuto l’onore di installare impianti elettrici e di sicurezza completi.
Insieme al reparto KNX, è stato realizzato durante l’intero progetto un impianto completamente controllato da KNX e che include una stazione metereologica. Il comando dell’illuminazione d’urto dell’area esterna e di tutti gli altri componenti KNX avviene tramite un sistema di visualizzazione in posizione centrale.
Tra le specialità del progetto ci sono state le seguenti:

• Cabina di trasformazione con un trasformatore e un punto già preposto per una seconda alimentazione con trasformatori
• 3 quadri di distribuzione principali, ognuna con un UPS
• 2 centraline con illuminazione d’emergenza con circa 7 sottostazioni
• 3 impianti fotovoltaici 2x135KW e 1x170KW sull’edificio principale e su quello adiacente
• L’intero cablaggio per la corrente debole e forte con una lunghezza complessiva dei cavi pari a 386’579 m
• Impianto esterno di illuminazione a LED con funzione di illuminazione d’urto
• Impianto di riscaldamento con teleriscaldamento dall’impianto a biogas dell’azienda agricola dell’Ufficio edile e dal riscaldamento a cippato del carcere aperto a
Cazis.
• Complessivamente 10 impianti di ventilazione monoblocco nell’edificio principale e adiacente
• 1 impianto di refrigerazione tecnico e 1 commerciale con recupero di calore e rilevazione delle perdite
• Una centrale di dispersione di fumo e calore
• Complessivamente 14 controlli dei cancelli.
• Un sistema di gestione degli edifici MCRC completo, in grado di inviare segnalazioni di guasto al personale tecnico di portineria di ogni struttura operativa.
• Un impianto telefonico Dect combinato con rilevazione a zone e allarme d’emergenza per la sicurezza del personale
• Sistemi interfonici a celle antivandalici
• Sistemi multimediali per audio, video in aule di formazione e soluzioni multimediali tramite CUC per i detenuti per l'attivazione individuale.
• Un impianto di orologeria con 3 orologi principali e circa 100 orologi
• Un sistema di allarme antintrusione e antifurto
• Un complesso sistema di controllo degli ingressi
• Un impianto di videosorveglianza modernissimo
• Vari sistemi di rilevamento al servizio della sicurezza

L’intero penitenziario con la tecnologia incorporata è progettato per i circa 152 detenuti possibili e i circa 110 collaboratori.
La funzione di protezione dai guasti di una struttura così complessa è fornita da due alimentatori con trasformatori e linee elettriche ridondanti in fibra ottica, così come da un anello da 1000 A supportato da un generatore UPS e da uno di emergenza tra i 3 quadri di distribuzione principali. 3 impianti fotovoltaici sottolineano l’importanza fornita all’efficienza energetica e alla sostenibilità dal Cantone dei Grigioni.
Essi sono stati costruiti tecnicamente in un modo tale che ha permesso l’emissione del certificato Minergie.